Una scelta brillante

Gli anticorpi Super Bright di eBioscience, sono una serie di fluorofori basati su un polimero fluorescente e suoi tanadem, categorizzati in base alla loro lunghezza d’onda di emissione e tutti eccitati dal laser 405nm. Questi fluorofori sono ottimizzati per l’utilizzo in esperimenti di citometria a flusso e consentono una miglior discriminazioni delle popolazioni Dim, grazie alla loro brillantezza. Gli anticorpi marcati Super Bright forniscono una maggiore gamma di opzioni per progettare esperimenti multicolore e permettono di espandere l'utilizzo del laser violetto.

 

Super Bright 436 (SB436)

Super Bright 436 dye ha un picco di eccitazione massimo a 414nm e un picco di emissione a 436. Per il suo utilizzo è consigliato un filtro passabanda 450/50 (o equivalente), così come accade per eFluor450 o Pacific Blue. Gli anticorpi coniugati con super Bright 436 sono estremamente più brillanti se paragonati con quelli coiniugati con eFluor450 e possono ritenersi alternative al Brilliant Violet 421, con risoluzione simile delle popolazioni positive e negative. Studi di stabilità mostrano che Super Bright 436 garantisce una minima perdita di fluorescenza se le cellule già marcate sono esposte a fissativi a base di formaldeide per più di tre giorni o se vengono lasciate esposte overnight a luce ambiente.

Vai all'elenco dei prodotti.

Super Bright 436 dye performance

Figura 1. Super Bright 436 comparazione delle performance. Cellule di midollo osseo murino sono state colorate con Anti-Ly-6A/E (clone D7) APC e con Anti-CD117 (clone 2B8) coniugato con (sinistra) Super Bright 436, (centro) eFluor 450 o (destra) Brilliant Violet 421..

 


Super Bright 600 (SB600)

Super Bright 600 è un tandem costituito da Super Bright 436 dye e da un accettore che emette a 600nm. Può essere letto usando un filtro passabanda 610/20. Anticorpi coiniugati con questo tandem sono comparabili in brillantezza a quelli coniugati con Brilliant Violet 605. Il segnale degli anticorpi Super Bright 600 sono stabili su cellule conservate fino a 3 giorni in una soluzione fissativa a base di formaldeide.

Vai all'elenco dei prodotti.

Multiplexing with Super Bright 600 dye

Figura 2, Esperimento Multi-Colore. Cellule da Sangue Periferico sono state precedentemente diluite in Super Bright Staining Buffer, poi marcate con I reagenti indicati. Cellule vitali sono state selezionate per l’analisi delle varie sottopopolazioni delle cellule T (usando un Fixable Viability Dye).

Super Bright 645 (SB645)

Super Bright 645 è un tandem composto da Super Bright 436 e da un accettore che ha un picco di emissione a 645nm. Può essere letto con un filtro passabanda 660/20 (o equivalente). Gli anticorpi coniugati con questo fluoroforo sono comparabili, e a volte superiori, in brillantezza (Fig 3) con quelli marcati Brilliant Violet 650, con uno spill over inferiore negli altri canali del violetto.

Vai all'elenco dei prodotti.

Invitrogen eBioscience Super Bright 645 dye

Figura 3. Comparazione dell’intensità di Fluorescenza tra Super Bright 645 e Brilliant Violet 650. (A) Splenociti murini incubati con anti-CD8a Super Bright 645 (rosso, Cat. No. 64-0081-82) o Brilliant Violet 650 conjugate (grigio), alla stessa concentrazione di anticorpo. (B) Sangue Periferico umano colorato con anti-CD8a Super Bright 645 (rosso, Cat. No. 64-0088-42) o Brilliant Violet 650 (grigio), ), alla stessa concentrazione di anticorpo.

Super Bright 702 (SB702)

Super Bright 702 è un tandem composto da Super Bright 436 e da un accettore che ha un picco di emissione a 702nm. Può essere letto con un filtro passabanda 710/50 (o equivalene) , gli anticorpi coiniugati con Super Bright 702 sono simili in brillantezza a quelli coniugati Brilliant Violet 711 (Figure 4) ma con compensazione inferiore e con uno spillover nel canale Brilliant Violet 786 ridotto.

Vai all'elenco dei prodotti.

http://www.thermofisher.com/content/lifetech/europe/en-uk/home/life-science/cell-analysis/flow-cytometry/super-bright-polymer-dyes/jcr:content/MainParsys/image_b6ca/foregroundimg.img.320.high.jpg/1494848804529.jpg

Figure 4. Comparazione delle intensità di fluorescenza tra Super Bright 702 e Brilliant Violet 711. (A) Splenociti murini sono stati colorati con anti-CD4 Super Bright 702 (rosso) e Brilliant Violet 711 (grigio), usando la stessa concentrazione di anticorpo.. (B) Sangue periferico umano colorato con anti-CD19 Super Bright 702 (rosso) e Brilliant Violet 711 (grigio), usando la stessa concentrazione di anticorpo

Super Bright Staining Buffer

Così come accade con altri fluorofori polimerici, possono accadere interazioni fluoroforo-fluoroforo aspecifice quando molteplici anticorpi marcati con superbright sono usati nello stesso esperimento. Qualora accadesse queste interazioni possono causare uno spostamento inaspettato delle popolazioni. L’utilizzo del Super Bright Staining Buffer (Cat. No. SB-4400-42) prime dell’incubazione con gli anticorpi marcati Super Bright allevia questo possibile inconveniente e fa tornare le popolazioni nella posizione attesa sul plot. Quando veongono utilizzati anticorpi marcati con Super Bright insieme ad altri marcati con Brilliant Violet, l’uso di Super Bright Staining Buffer aiuta a prevenire queste interazioni aspecifiche. Super Bright Staining Buffer è stato formulato per l’uso a 5 µL/test, rendendolo conveniente quando vengono preparati cocktail di anticorpi.

Super Bright Staining Buffer minimizes non-specific interactions

Figure 5. Super Bright Staining Buffer mitiga le interazioni aspecifiche tra I fluorofori. (A) Flow Cytometry Staining Buffer (parte superiore) o Super Bright Staining Buffer (parte inferiore) sono stati aggiunti a sangue perifierico prima dell’incubazione con Anti-CD8a (clone RPA-T8) Super Bright 600 e Anti-CD4 (clone SK3) Super Bright 436. (B) Flow Cytometry Staining Buffer (parte superiore) o Super Bright Staining Buffer (parte inferiore) sono stati aggiunti a sangue perifierico prima dell’incubazione con Anti-CD8a (clone SK1) Brilliant Violet 605 e Anti-CD4 (clone SK3) Super Bright 436. (C) Flow Cytometry Staining Buffer (parte superiore) o Super Bright Staining Buffer (parte inferiore) sono stati aggiunti a sangue perifierico prima dell’incubazione con Anti-CD8a (clone RPA-T8) Super Bright 600 e Anti-CD4 (clone SK3) Brilliant Violet 421.

 

Informazioni per l’ordine

 

Fluoroforo

Super Bright 436

Super Bright 600

Super Bright 645

Super Bright 702

Excitation laser (nm)

Violet (405)

Violet (405)

Violet (405)

Violet (405)

Em (nm)

436

600

645

702

Filtro Passabanda

450/50

610/20

660/20

710/50

Comparabile a

Brilliant Violet 421

Brilliant Violet 605

Brilliant Violet 650

Brilliant Violet 711

Anticorpi Primari

Super Bright 436

Super Bright 600

Super Bright 645

Super Bright 702

Isotipi

Super Bright 436

Super Bright 600

Super Bright 645

Super Bright 702

 

L’uso di Super Bright Staining Buffer (Cat. No. SB-4400-42) è raccomandato prima dell’utilizzo di.anticorpi coniugati con Super Bright.